02.12.22

Adry De Martino yntervista Juls Crivèller

Abbiamo pensato ad un format mensile grazie al quale potrete conoscere il nostro rooster più da vicino.

A Dicembre 2022: Adry De Martino e Juls Crivèller. (Applausi)


Un ritratto illustrato e tre domande: Adry racconta visivamente e intervista Juls.


Adry – Come nasce questa voglia di raccontarti attraverso il lettering? Se fossi un font quale saresti?

Juls – Ho sempre amato la bella scrittura. Alle elementari ho avuto una maestra meravigliosa che adorava il corsivo: la bic era bandita, solo stilografiche! Credo che in qualche modo la bellezza delle lettere mi abbia rapita già in quel momento. È solo una decina di anni fa però che ho realizzato che potevo esprimermi anche disegnando davvero le lettere dandogli personalità. Camminando per strada mi affascina assorbire tutte le forme che le città possono offrire. Se fossi un carattere? Probabilmente il Circular: preciso e rigoroso, ma con delle caratteristiche morbide e rotonde che lo rendono versatile e super contemporaneo.

Adry – Se fossi una palette colori per descriverti e descrivere il tuo momento attuale quale saresti?

Juls – Ho sempre amato i colori pastello, ma in quest’ultimo anno ho cercato di uscire dalla mia comfort zone, calcando di più la mano su colori densi e forti. Uno degli abbinamenti che amo di più e uso spesso nei miei progetti è il rosa e il rosso. In questo momento mi sento una palette di arancione zucca, pervinca e giallo senape.

Adry – Come è stato illustrare un libro sulla sessualità per bambini, senza cadere nei soliti cliché del cavolo e della cicogna?

Juls – È stato davvero difficile, ambizioso e di grande insegnamento. Quando ho accettato di illustrare questo libro una parte di me sperava di poter camuffare in qualche modo i disegni: avevo paura che essere diretti significasse automaticamente diventare aggressivi e volgari. Non ero assolutamente abituata a parlare apertamente di sessualità: lavorare innanzitutto su di me mi ha resa consapevole di quanta strada ancora ci sia da fare in Italia quando si parla di questo tema. Creare uno strumento sincero e semplice per aiutare grandi e piccoli a trovare le parole giuste è stata la più grande soddisfazione ed è stato possibile solo grazie al grande lavoro fatto con Chiara Gregori, l’autrice.


Grandi progetti e forti passioni, palette autunnali e font che descrivono personalità: ma quante cose possiamo scoprire sui nostri illustratori con solo tre domande?


Articoli recenti

26.02.24

Una collezione di francobolli illustrati

Il racconto dei momenti iconici dello Sport, sintetizzati graficamente e digitalmente in una piccola collezione di francobolli illustrati.

31.01.24

Yoonik Diary: Dicembre 2023

2024, non ti temiamo!

31.01.24

Yoonik Works: Gennaio 2024

Com'è iniziato il nostro 2024? Scoprilo!

17.05.22

Juls Crivèller yntervista Luchadora

Abbiamo pensato ad un format mensile grazie al quale potrete conoscere il nostro rooster più da vicino.

Maggio 2022: Juls Criveller e Luchadora. (Applausi)


Un ritratto illustrato e tre domande: Juls racconta visivamente e intervista Luchadora.


Juls – I tuoi progetti sono una bomba di colore. A cosa/chi ti ispiri per le tue palette così vitaminiche?

Luchadora – Mi lascio trasportare dal cinema, dai libri e dalle chiacchiere con gli amici, mi piace esprimere voglia di vivere e felicità con colori pieni e forme semplici (anche quando parlo di temi più “forti”).

Juls – Da dove nasce il tuo nome d’arte?

Luchadora – Il nome Luchadora è ispirato alle lottatrici del wrestling messicano, delle quali ho sempre trovato estremamente affascinante l’allegria dei colori, la fantasia e l’energia che trasmettono le loro maschere, senza trascurare il concetto di lottatrice che rende questo nome d’arte ancora più bello ai miei occhi.

Juls – Ho visto che tra i tuoi progetti prediligi spesso i murales. Se potessi scegliere, quale muro della tua città ti piacerebbe riempire di colore?

Luchadora – Questa è una bella domanda, ci sono un sacco di bei muri che meriterebbero di essere dipinti, ma sicuramente partirei dalla facciata della stazione di Firenze Statuto per una questione d’affetto.


Palette vitaminiche, lottatrici del wrestling messicano e muri delle città: per oggi è tutto, linea allo studio!

Puoi approfondire i profili di JulsLuchadora leggendo e immergendoti nei loro contenuti creativi!  


Articoli recenti

26.02.24

Una collezione di francobolli illustrati

Il racconto dei momenti iconici dello Sport, sintetizzati graficamente e digitalmente in una piccola collezione di francobolli illustrati.

31.01.24

Yoonik Diary: Dicembre 2023

2024, non ti temiamo!

31.01.24

Yoonik Works: Gennaio 2024

Com'è iniziato il nostro 2024? Scoprilo!

Contatti

Sei un ILLUSTRATORE?

Yoonik coltiva il talento e realizza progetti di valore, mettendo a tua disposizione ordine, energia e professionalità. Se vuoi collaborare con noi, scrivici!


    Sei un'AZIENDA?

    Vuoi comprendere e sfruttare le infinite potenzialità dell’illustrazione? Scrivici! Possiamo sviluppare insieme soluzioni e progetti che ti permettano di distinguerti, competere ed evolvere nel mercato di riferimento.