02.11.22

Supercandystudio yntervista Mattia Riami

Abbiamo pensato ad un format mensile grazie al quale potrete conoscere il nostro rooster più da vicino.

A Novembre 2022: Supercandystudio e Mattia Riami. (Applausi)


Un ritratto illustrato e tre domande: Alessia racconta visivamente e intervista Mattia.


Alessia – Hai qualche rituale o qualcosa che fai di solito, quando hai bisogno di staccare la spina o sei scarico di idee e hai bisogno di nuove ispirazioni?

Mattia – Ho un rituale abbastanza metodico: compilo una serie di diarietti dove raccolgo delle to-do list semplicissime. Sono ispirazioni, idee messe nero su bianco di getto, rigorosamente tutto scritto a penna su carta, niente digitale. Anche guardare il lavoro di altri artisti e colleghi su libri e social mi permette di spaziare con le idee e avere più spinta a sperimentare nuove forme d’arte. Questo mi aiuta anche a fermare il senso di smarrimento e fare focus su nuove spinte creative.

Alessia – Quali sono per te tre libri di design/arte indispensabili?

Mattia – “Works” di Lorenzo Mattotti, Logos, “Biografia di Egon Schiele”, Skira e “Simboli” Hans Biedermann, Le Garzantine.

Alessia – Com’è il tuo rapporto con il colore nel lavoro da illustratore e quali sono state le influenze e i cambiamenti a riguardo, nel corso della tua carriera artistica?

Mattia – In passato realizzavo principalmente illustrazioni in B/N. Ora il colore è molto presente invece nei miei lavori e credo che questo cambiamento sia avvenuto in maniera del tutto spontanea, guardando ciò che accade intorno nel coloratissimo mondo dell’illustrazione. Una grande influenza viene da questo mio momento di vita, in cui la felicità è esplosa, e così i colori nella mie opere.


Sperimentare, evolvere, creare: le to do list di Mattia diventano fonte di ispirazione anche per noi. Quale sarà il prossimo mondo illustrato e raccontato dalle nostre interviste?


Articoli recenti

26.02.24

Una collezione di francobolli illustrati

Il racconto dei momenti iconici dello Sport, sintetizzati graficamente e digitalmente in una piccola collezione di francobolli illustrati.

31.01.24

Yoonik Diary: Dicembre 2023

2024, non ti temiamo!

31.01.24

Yoonik Works: Gennaio 2024

Com'è iniziato il nostro 2024? Scoprilo!

13.03.22

Mattia Riami yntervista Martina Filippella

È tempo di presentazioni!

Abbiamo pensato ad un format mensile grazie al quale potrete conoscere il nostro rooster più da vicino.

A Marzo 2022: MattiaRiami e Martina Filippella, nota anche come Diari di brodo. (Applausi)


ritratto-senza-cover-di-Martina-Filippella

Un ritratto illustrato e tre domande: Mattia racconta visivamente e intervista Martina.


Mattia – Ciao Martina! Ho visto che nel tuo lavoro sono molto presenti immagini di celebrità sulle quali ti diverti a disegnare inserendole poi in mondi fantastici: come scegli questi personaggi?

Martina – Ciao Mattia! Innanzitutto devo “innamorarmi” da un punto di vista estetico: mi devono colpire la foto, la posa, i colori, l’abito che la celebrità indossa. Non è necessario che sia per forza un personaggio che amo alla follia, ma sicuramente il legame emotivo che instauro con esso è un aiuto in più per poi costruirgli intorno un mondo illustrato.

Mattia – Una delle tue pagine Instagram, Diario di Brodo, è davvero esilarante! Com’è nata? Da dove nascono tutte le situazioni che descrivi?

Martina – Grazie 🙂 Diari di Brodo è figlia, come tanti progetti, di noia, ansia e tutte le condizioni negative che abbiamo sperimentato in pandemia. In realtà come progetto cartaceo nasce nel 2018, era il mio diario illustrato di tutti i giorni. Nel 2020 l’ho reso digitale.

Per ispirarmi attingo a qualsiasi cosa: come mi sento in quel momento, cosa succede nel mondo, riflessioni generali sulla vita ecc. Molte volte mi diverto a cercare contenuti “trending” sui social e farne delle parodie.

Mattia – Tu sei più una tipa da cane o da gatto? O nessuno dei due!?

Martina – GATTI! Sono una gattara. Amo molto anche i cani, soprattutto quelli di piccola taglia, ma con i gatti sento di avere in comune lo stesso carattere introverso, un po’ scontroso e incredibilmente pigro.


Puoi approfondire i profili di Mattia e Martina leggendo e immergendoti nei loro contenuti creativi!  


Articoli recenti

26.02.24

Una collezione di francobolli illustrati

Il racconto dei momenti iconici dello Sport, sintetizzati graficamente e digitalmente in una piccola collezione di francobolli illustrati.

31.01.24

Yoonik Diary: Dicembre 2023

2024, non ti temiamo!

31.01.24

Yoonik Works: Gennaio 2024

Com'è iniziato il nostro 2024? Scoprilo!

Contatti

Sei un ILLUSTRATORE?

Yoonik coltiva il talento e realizza progetti di valore, mettendo a tua disposizione ordine, energia e professionalità. Se vuoi collaborare con noi, scrivici!


    Sei un'AZIENDA?

    Vuoi comprendere e sfruttare le infinite potenzialità dell’illustrazione? Scrivici! Possiamo sviluppare insieme soluzioni e progetti che ti permettano di distinguerti, competere ed evolvere nel mercato di riferimento.